fbpx

Email marketing: come sfruttarlo in occasione del Natale

email marketing
Condividi l'articolo se ti è piaciuto

Novembre, in genere, non è un mese ricco di spunti, soprattutto per chi ha gestisce una struttura ricettiva chiusa durante i mesi invernali: ma può trasformarsi in uno dei momenti più propizi per l’email marketing natalizio.

L’email marketing, infatti, è un metodo efficace per puntare a incrementare le vendite.

Abbiamo pensato dunque di scrivere un articolo che evidenzi degli elementi da tenere in considerazione per impostare una campagna dedicata alle feste invernali più tradizionali.

Chiunque utilizzi questo strumento per comunicare, si rende perfettamente conto che il periodo che precede le festività natalizie può trasformarsi in una delle occasioni ideali per pianificare una strategia efficace.

Le attività svolte in questo senso, infatti, possono ottenere un riscontro molto importante.

Sicuramente, in questo particolare momento dell’anno, moltissime aziende punteranno sull’email marketing: non farlo significa non apparire e non evidenziare la tua presenza.

Le sollecitazioni che arrivano da tante realtà, prima di Natale, sfruttano più canali di marketing e sono sempre più attente e mirate.

Lo stesso devi fare tu, cioè esaminare il tuo pubblico ed escogitare delle idee che attirino la loro attenzione.

Non si tratta solo di fidelizzare ulteriormente la tua clientela, ma di attrarre anche chi non è mai venuto a trovarti ma è interessato a quanto offri.

A questo punto ti chiederai come far funzionare la tua campagna di marketing dedicata alle feste natalizie che sfrutta il database di indirizzi email raccolti accuratamente nel tempo.

Vediamolo insieme.

 

email marketing 1

Le strategie di email marketing natalizio

Come non sfruttare il momento dell’anno che genera maggior empatia nel pubblico? Se è vero che a Natale tutti sono più buoni non puoi non approfittare di un’occasione tanto appetibile.

Al di là dei luoghi comuni, gli utenti, inclusi i tuoi, prima di Natale sono impegnati nella ricerca e nell’acquisto dei regali, tenendo sempre ben presenti due dati fondamentali: risparmio e facilità d’acquisto.

Per questo motivo, la tua strategia di email marketing deve puntare su questi fattori:

  • evidenziare qualità e vantaggi dei servizi e dei pacchetti preparati per l’occasione.
  • Renderli facilmente fruibili in modo da stimolare il processo decisionale.
  • Sottolineare il notevole risparmio di tempo nello shopping online.
  • Proporre promozioni o sconti last minute.

In ogni caso, una strategia di successo deve offrire delle soluzioni personalizzate.

Questo puoi farlo semplicemente esaminando i dati relativi ai tuoi utenti, in modo da realizzare delle campagne targettizzate e ritagliate basandoti sui loro profili.

Sfruttando questa opportunità sarai in grado di offrire prodotti, servizi e pacchetti allineati sulla personalità del singolo cliente e che, quindi, stimolano nel modo più appropriato la sua propensione all’acquisto.

Punta, per esempio, sulla grafica, deve essere allettante e il più possibile originale. Anche se ti piace lo stile classico e la tua struttura ricalca in pieno il gusto per la tradizione, inserisci degli elementi che ti contraddistinguono.

Devi evitare, cioè, di confonderti con la massa e creare degli sfondi insieme a gif animate che colpiscano lo sguardo.

 

Le app per creare contenuti

Puoi affidarti, per esempio, a una delle tante app che offrono grafiche gratis e pro per chi si abbona.

Sono strumenti efficaci che offrono molti modelli da personalizzare e inviare in pochi step.

Una delle tante è Canva, una delle app più diffuse tra chi si occupa di social, grafica e creazione di contenuti originali.

E’ particolarmente facile da usare: ti basterà caricare le immagini che preferisci, aggiungere il testo che hai pensato ed, eventualmente, delle animazioni, per poi salvare e scaricare i tuoi progetti.

 

email marketing 3

Qualche idea per la newsletter delle feste natalizie

Dopo quanto abbiamo scritto, ti sono venuti degli spunti e non vedi l’ora di procedere? Bene!

Per chi invece brancola nel buio, o quasi, ci sono delle soluzioni interessanti.

A iniziare da questa: perché non pensare a una guida ai regali natalizi?

In questo modo hai la possibilità di agevolare il processo d’acquisto e renderlo più facile ed essenziale.

Esaminiamo come i tuoi clienti cercano i prodotti da comprare: non seguono l’organizzazione abituale e cioè non si basano sulle categorie in questo periodo. Spaziano invece in più ambiti, alla ricerca dell’originalità e della soddisfazione di amici e parenti.

Il piacere di fare un bel regalo si aggiunge dunque all’orgoglio di aver trovato l’idea più originale, di distinguersi tra gli altri.

Tu non devi far altro che agevolare questa naturale propensione: riorganizza i tuoi contenuti in modo trasversale.

In questo modo faciliti l’esperienza agli utenti, in base allo stile del regalo, del prezzo oppure della personalità di chi riceve il regalo.

Tu offri prodotti, servizi e, ricordalo sempre, esperienze che devono contraddistinguerti in modo da spiccare sulla concorrenza.

 

Come realizzare la newsletter di Natale

Se non hai dimestichezza con la pratica e non trovi molto tempo per dedicarti alle idee che abbiano un particolare appeal sul tuo pubblico, rivolgiti a un consulente esterno.

Saprà darti tutto l’aiuto che ti serve e ti farà risparmiare tempo e denaro, portandoti a risultati tangibili, grazie alla sua esperienza e professionalità.

Un copywriter che lavora nell’ambiente digitale da tempo, saprà suggerirti, per esempio, di fare molta attenzione a ottimizzare i tuoi messaggi per gli smartphone e i tablet prima che per i pc e notebook.

Ora, infatti, il maggior numero di utenti che visualizzano le email, utilizzano soprattutto i telefoni intelligenti per farlo.

Lo dimostrano le statistiche più recenti: la diffusione degli smartphone ha completamente stravolto le modalità di proporre i contenuti.

Le newsletter “mobile responsive” saranno quindi le più efficaci, ed è il caso di adeguarsi.

La fetta di mercato raggiungibile in questo modo è notevole e non la puoi trascurare, solo così punti a ottenere il massimo da qualsiasi campagna di marketing.

Veniamo ora a un punto essenziale per quanto riguarda le email di qualsiasi tipo: l’oggetto.

L’importanza dell’oggetto è fondamentale perché, se no, il cestino è vicino.

La creatività fa la differenza, anche in questo particolare frangente.

Pensa a un linguaggio che susciti emozioni, che trasmetta allegria e che si allinei allo spirito natalizio.

Non solo avrai più chance di riscuotere attenzione, ma sarai in grado di stimolare le corde giuste dell’attenzione in chi riceve il tuo messaggio di posta elettronica.

email marketing 2

Email marketing: aumenta il tuo pubblico in occasione delle feste

Per concludere il discorso in maniera positiva e propositiva ti ricordiamo che acquisire dei nuovi clienti è il miglior regalo che tu possa fare alla tua attività.

D’altro canto, un cliente fidelizzato spende in media il 67% in più dei nuovi clienti.

Perciò studia con attenzione la tua strategia di email marketing prima del Natale e troverai soddisfazione sia con chi ti segue e acquista i tuoi prodotti da tempo che nell’aumentare il tuo pubblico.

Prenditi cura di entrambi e sarà un Buon Natale anche per te!

Email marketing: come sfruttarlo in occasione del Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
MIGLIORA I RISULTATI DEL TUO HOTEL!

Fai un grande salto di qualità e prenota la tua consulenza gratuita, affidandoti a chi ha esperienza reale nel mondo alberghiero e può garantirti risultati concreti.


PRENOTA SUBITO LA TUA CONSULENZA GRATUITA